“L’opera di carità che il Signore mi chiedeva doveva essere l’espressione della sua passione, perché lui mi chiamava per la via della Croce”.

“La Minima della Passione alimenti la sua vita interiore con la preghiera, il raccoglimento, il silenzio… Abbia sempre Gesù nella mente, nel cuore e sulle labbra”.

“Alla scuola di Gesù Crocifisso la Minima della Passione apprende che la prova per testimoniare l’amore di Dio è la Carità verso il prossimo”.

“La Minima della Passione fissi abitualmente il suo sguardo su Gesù Crocifisso e come Lui cerchi e desideri di fare solo la volontà di Dio”.

“La Minima della Passione si occupi molto del Regno di Dio; per questo regno lavori preghi e soffra”.

“Quando non le sarà possibile l’apostolato esterno, raddoppi quello della preghiera e della sofferenza per la gloria di Dio e la salvezza delle anime”.

“Sul volto di ogni bambino povero la Minima della Passione deve scoprire l’immagine di Cristo sofferente”.

“Alla sequela del Vangelo la Minima della Passione impari a sentirsi piccola e ricordi che la religione completa si costruisce sull’umiltà”.

“Non c’è amore senza sofferenza, come non c’è sacrificio vero senza carità”.

“Come la Croce è stata la misura dell’amore di Gesù per noi, così essa è la misura del nostro amore per Lui”.

“Chi parla molto con gli uomini parla poco con Dio”.

“I bambini sono la nostra gioia…perché riflettono l’innocenza del Cristo”.

“I poveri, i sofferenti, gli ammalati sono nostri migliori amici; se noi li sapremo amare, amiamo Gesù”.

“Le prove nella vita sono necessarie, perché ci purificano e ci rendono accette al cospetto di Dio”.

“Dobbiamo vivere di fede, sempre, anche nelle prove più dure della nostra vita”.

“Nei momenti di bisogno rivolgiamoci a Maria, nostra potente Avvocata e Mediatrice degli uomini presso Dio”.

“Fissate abitualmente il vostro sguardo su Gesù Crocifisso e come Lui cercate e desiderate di fare solo la sua volontà”.

“Occupatevi molto del Regno di Dio, per questo Regno lavorate, pregate e soffrite”.